Sostieni il progetto di Un Sorriso in Più Onlus

Riscopri la magia del Natale insieme ai tuoi ospiti

Nipoti di Babbo Natale è uno strumento innovativo di contrasto alla solitudine che rappresenta un’occasione straordinaria per gli anziani di poter esprimere un desiderio, riscoprire la bellezza del sogno, ritrovare speranza nel futuro e nelle persone, sentire che qualcuno pensa a loro e alla loro felicità.
Un progetto che dona vita

Nipoti di Babbo Natale mette al centro la cura dell’anziano, a partire dalla possibilità per lui di esprimere un desiderio e riscoprire una dimensione di ascolto di sé e di affermazione della propria identità; permette di rielaborare i propri vissuti e rivolgere uno sguardo fiducioso al futuro, nell’attesa di incontri felici. Il progetto regala un momento di felicità sia all’anziano, che vive l’emozione di sentirsi scelto, speciale per qualcuno, sia al nipote di Babbo Natale, che decide di esaudire il desiderio di uno sconosciuto, sperimentando la gioia del proprio dono.

La bellezza dell’incontro

La bellezza e la forza del progetto Nipoti di Babbo Natale è nella possibilità di creare una relazione speciale tra l’anziano, che ritrova la speranza nel futuro, e il nipote di Babbo Natale, che ha voglia di credere nei sogni. Ogni desiderio realizzato diventa l’opportunità di far nascere una nuova amicizia anche a distanza, grazie alla preziosa mediazione degli operatori. Nipoti di Babbo Natale rappresenta un’opportunità di accedere alle RSA, donando emozioni e calore reali agli anziani.

Un’opportunità per le case di riposo

Nipoti di Babbo Natale è una grande opportunità per le case di riposo per il suo valore pedagogico e sociale. Pedagogico, perché mette al centro la tematica del “desiderio ritrovato”, promuove un processo di ascolto e di cura autentica della persona anziana. Sociale, perché è strumento attraverso il quale mettere in luce la cura e l’attenzione che le case di riposo dedicano agli anziani; una possibilità per instaurare relazioni nuove, aprire le proprie porte e mostrare la vitalità e l’amore che caratterizzano questi luoghi.

Ogni desiderio è una storia da scoprire

 

La signora Elia ha desiderato per Natale un bel vestito rosso. Non ha nipoti, ha probabilmente parenti lontani, troppo per sapere se è triste o felice. Sorride poco, o comunque mai così. Roberta, la sua nipote di Babbo Natale, non ha più i nonni e quando ha letto la sua breve storia mi ha subito contattata. Non vedeva l’ora di realizzare il suo desiderio. Ha fatto una ricerca perché ha cercato di capire da lontano il suo “stile”. Nel dubbio, ne ha presi due, uno più elegante ed uno casual. Roberta, Elia ti ringrazia e ti stringe forte da qui fino al luogo in cui sei, in Germania. Lo stile lo hai indovinato. Quello dell’amore! Grazie da Elia e da tutti noi di Villa Iris! E di nuovo grazie a Nipoti di Babbo Natale!

 

Rosa Passaro, psicologa Villa Iris

Come funziona

Per partecipare al progetto con la vostra struttura, seguite questi semplici passaggi:

  • Iscrizione - compilate il form con tutti i dati, e verrete ricontattati per completare l’iscrizione;
  • Area riservata - non appena l’iscrizione verrà accettata, riceverete via mail le credenziali per accedere all’area riservata del sito, da cui potrete gestire i desideri dei vostri anziani in autonomia;
  • Desideri - inserite i desideri (regali o esperienze) dei vostri anziani, descrivendoli con una breve storia. Il numero di desideri che ciascuna struttura potrà caricare è libero, in funzione della propria capacità di gestirne la realizzazione, curare i rapporti con i nipoti e documentarne la consegna. I desideri dovranno essere individuali, realizzabili, espressi in modo chiaro, e dedicati esclusivamente ad ospiti con età superiore ai 60 anni;
  • Approvazione - una volta approvati dagli organizzatori, i desideri verranno pubblicati sul sito, e chiunque potrà riservarli, per diventare nipote di Babbo Natale;
  • Contatto - quando un “nipote” selezionerà uno dei vostri desideri, automaticamente riceverete tutte le informazioni necessarie per contattarlo e per concordare tempi e modi per la consegna o per la realizzazione dell’esperienza.
Il vostro impegno
  • Individuare un referente operativo del progetto, che si occuperà di tenere i contatti con gli organizzatori e con i nipoti che sceglieranno di realizzare i desideri dei vostri ospiti;
  • Individuare gli ospiti che volete coinvolgere nel progetto, e dedicare a ciascuno di loro un momento di ascolto, di riflessione e di rielaborazione guidata, in cui abbiano l’opportunità di esprimere il proprio desiderio;
  • Inserire i desideri degli anziani sul sito, tramite la vostra area riservata, avendo cura di raccontare brevemente la storia che quel desiderio porta con sé, affinché sia coinvolgente per il nipote che sceglierà di realizzarlo;
  • Quando uno dei vostri desideri verrà scelto contattare tempestivamente il nipote, per concordare la consegna del dono o la realizzazione dell’esperienza: sarete voi a dover “guidare” il nipote nei vari passaggi che condurranno alla realizzazione del desiderio;
  • Curare il momento della consegna del regalo, preferibilmente con un momento personalizzato per ogni ospite, ponendo particolare attenzione alla relazione con il nipote;
  • Se il nipote non fosse presente alla consegna del dono, assicurarsi di dargli sempre un feedback tempestivo, caldo e coinvolgente, affinché possa comunque sentirsi partecipe della felicità dell’ospite;
  • Documentare con foto e video i momenti delle consegne (solo per gli ospiti di cui sia stato possibile far firmare la liberatoria (link cliccabile) del progetto), ed inviare a info@nipotidibabbonatale.it una selezione delle immagini più belle, per la promozione del progetto.
Chi ha già partecipato

Il ruolo degli operatori che accompagnano la realizzazione del progetto all’interno delle strutture è centrale: dalla loro capacità di gestire i rapporti con i nipoti dipende il successo dell’iniziativa. Riportiamo l’esperienza felice di Grazia per raccontare agli educatori, animatori, psicologi in che cosa consiste il proprio impegno per la buona riuscita del progetto.

Protagonisti…dietro le quinte

“Quando un anziano dice Ho ritrovato la voglia di vivere e aspetta con emozione il giorno in cui il desiderio sarà esauditoun educatore realizza davvero il senso del proprio lavoro e una sorprendente soddisfazione.
Mi sono emozionata e meravigliata insieme agli anziani e non so quante volte mi sono fermata a rispondere alle telefonate dei nipoti, in un angolo per nascondere gli occhi lucidi.”

Grazia Crea, animatrice Fondazione Cà d’Industria

Rendi magico anche tu il Natale dei tuoi ospiti

Contattaci

Marcella: 333 4759753 | info@nipotidibabbonatale.it